Author Topic: Italiano - Italian  (Read 2908622 times)

Offline Mars

  • Red Planet
  • Mod Squad
  • Jack + Ennis
  • ***
  • Posts: 111235
  • Country: it
  • Gender: Male
  • Heath Ledger and Jake Gyllenhaal 2 actors 1 legend
Re: Italian
« Reply #120 on: Mar 21, 2006, 02:32 PM »
Una recensione chiara e lineare su cui non si può che concordare...
Il film per me va benissimo così,ovvio.
All'interno di questo forum qualcuno ha parlato del regista Gus Van Sant(il cui nome è riportato nella recensione stessa)
come papabile del film se non ci fosse stato Ang Lee..
Così, solo per chiacchierare, Pierluigi,che ne pensi-se ne pensi qualcosa- di lui anche
in riferimento a BBM?
« Last Edit: Mar 21, 2006, 02:34 PM by Mars »

Offline frances

  • Jack + Ennis
  • *
  • Posts: 5153
  • Gender: Female
Re: Italian
« Reply #121 on: Mar 21, 2006, 02:33 PM »
Scusate se vi tedio con un'altra citazione. Ma la recensione che riporto qui di seguito riassume alcune delle cose che ho cercato di dire prima...
 

Ma quale tedio! Molto molto interessante e assolutamente da condividere in particolare questo passo

È ancora più interessante, soprattutto nel confronto col contesto sociale (Hollywood e l'America contemporanea) che lo ha prodotto, che Brokeback Mountain non sia una realizzazione degli esponenti di quello che viene comunemente etichettato come "New Queer Cinema". Ossia di autori che sono personalmente impegnati nei loro film a portare avanti un discorso politico e sociale sull'omosessualità - personalità come Derek Jarman, Gus Van Sant, John Waters, Gregg Araki, Todd Haynes. Il regista e i protagonisti di Brokeback Mountain non solo non sono attivisti gay, ma sono dichiaratamente eterosessuali. Il film è chiaramente privo di una tensione militante, e mostra così ad Hollywood la possibilità di trattare l'argomento come qualsiasi altro tema narrativo

Resta il fatto che, a quanto pare, devo essere una grande fan del New Queer Cinema. Ho un'ammirazione sconfinata per tutti e 5 i registi nominati, Todd Haynes in testa.
My candle burns at both ends / It will not last the night / But ah, my foes, and oh, my friends / It gives a lovely light (Edna St. Vincent Millay)

Offline coguaro

  • Jack + Ennis
  • *
  • Posts: 2381
  • Gender: Male
Re: Italian
« Reply #122 on: Mar 21, 2006, 02:44 PM »
Immagino che abbiate letto tuti questo articolo di  Devid Leavit apparso su una recente edizione del corriere della sera:

Quei cowboy innamorati icone della virilità
«Brokeback Mountain», il film di Ang Lee candidato a 8 Oscar, tutto è fuorché un proclama dell’identità omosessuale. I protagonisti Ennis e Jack diventano gli eroi involontari di una storia che non sanno come raccontare Una vita diversa resta un sogno in un mondo che li umilia 

Il grande amore, nelle storie di uomini, di solito è una finzione, una causa persa, o una chimera. Ma diviene una forza della natura in Brokeback Mountain, la lirica trasposizione cinematografica che Ang Lee fa di un racconto di Annie Proulx del 1997.
Mentre pascolano le loro pecore su una montagna del Wyoming, poco al di sotto del limite degli alberi, due derelitti cowboy vengono colti improvvisamente da una passione reciproca che non sanno come chiamare, e men che meno come affrontare. Nessuno dei due pensa di essere omosessuale; è la montagna, semmai, ad avere sia il merito che la colpa di una relazione che per i vent’anni a seguire donerà alla loro vita un intermittente splendore, pur gettandoli a terra per altri versi. «Brokeback Mountain» è veramente la prima storia d’amore gay di Hollywood, come è stato detto? La risposta, a cui darei un senso molto positivo, è sì per quanto riguarda la storia d’amore, no per quanto riguarda l’omosessualità. Non si fraintenda: il film è esplicito nella rappresentazione del sesso tra uomini come nell’uso delle tradizionali convenzioni dei film romantici. Gli attori sono assolutamente incantevoli, Jake Gyllenhaal dai grandi occhi è tanto lontano dal Jack Twist di Proulx, piccolo e con i denti sporgenti, quanto il biondo Heath Ledger, con la sua mascella squadrata, lo è da Ennis Del Mar, «malmesso e dal petto un po’ incavato». Ma anche se Gyllenhaal e Ledger, coi loro jeans ben tagliati e le camicie a scacchi stirate, a volte hanno più l’aria di modelli per una pubblicità dei Wrangler che di ragazzi troppo poveri per potersi comprare un nuovo paio di stivali, il film non appare né artificioso, come lo spaventoso «Making Love» di Arthur Hiller (1982), né sciocco come un film pornografico gay. Al contrario, la debordante presenza scenica dei suoi attori offre a Lee il mezzo di dare un’intensa vita cinematografica a quel che di fatto è un inno alla mascolinità.

E il film effettivamente è virile. L’incredibile interpretazione di Ledger fa emergere un’insospettata vena di tenerezza in un personaggio più portato a esprimere le emozioni con la violenza che con le parole. Il suo Ennis Del Mar è monolitico come il paesaggio di montagna in cui, con la stessa rapidità, brutalità e precisione con cui spara a un alce, fa l’amore con Jack Twist per la prima volta, «Il fucile sta per sparare», bofonchia Jack (nel racconto, non nel film). La sorpresa di Ennis per la faccenda, per quanto sia imbarazzante e intensa, riflette una fondamentale timidezza che continua a contrapporsi alla volontà di Jack di essere più audace. È Jack che seguita a proporre di metter su un ranch insieme, un progetto che Ennis rifiuta per realismo (e per paura), anche dopo che sua moglie Alma divorzia da lui. Ennis confina la relazione a due o tre spedizioni di caccia e pesca all’anno. È come se credesse che non meriti di più. Jack, d’altro canto, è spinto a cercare altri uomini dalla stessa sfrontatezza che gli fa sognare una «dolce vita» con Ennis — una possibilità a cui Ennis non penserà mai. Probabilmente è proprio la delusione per essere tenuto a freno da Ennis che spinge Jack verso un rozzo simulacro a Juarez, dove, in una delle scene centrali, abborda un ragazzo di strada e scompare con lui nell’oscurità di una stradina.

La scena è spiazzante, non solo perché è in netto contrasto con i rapporti inebrianti ed esaltati che Jack ed Ennis consumano in cima alla montagna, ma anche perché segna l’unica incursione di Lee nel paesaggio urbano notturno che era il luogo tradizionale dei film gay degli anni Settanta e Ottanta, da «Nighthawks » a «Taxi zum Klo» a «Cruising». Anche se solo per un momento, il sesso è rappresentato come alienato e senza affetto, pallido sostituto di un legame. Questo non è, però, il senso che si coglie nel resto di «Brokeback Mountain». Forse ci vuole una donna per creare un racconto in cui due uomini vivano il sesso e l’amore come uno stesso colpo di fulmine che li unisca per la vita. La prosa nel racconto audace ed ellittico di Proulx è mossa da un motore imprevedibile come quello dello scassato camioncino di Jack Twist, con il risultato che spesso si trovano alla fine scene che uno scrittore più convenzionale metterebbe all’inizio o al centro. Ma anche se gli sceneggiatori, Larry McMurtry e Diana Ossana, hanno per lo più eliminato le bizzarrie visionarie del racconto, sono peraltro riusciti a rendere più comprensibile la vicenda.

Ad esempio, sviluppando elementi a cui la Proulx allude solamente, ampliano la parte centrale del racconto, troppo compressa, in cui è descritta simultaneamente l’evoluzione e la dissoluzione della relazione di Jack ed Ennis (con un espediente particolarmente acuto, due brevi allusioni — una alla moglie di un rancher con cui Jack sostiene di flirtare, l’altra a un vicino con cui ha parlato di riavviare l’impresa del padre — diventano un importante filo narrativo). Nella seconda parte di «Brokeback Mountain» si alternano scene di quotidiani dolori domestici (con rare gioie) ai viaggi che Jack ed Ennis fanno insieme in montagna, e durante i quali, man mano che invecchiano (Gyllenhaal mostra una pancia prominente e baffi da settantenne), il sesso viene sostituito dal battibecco e da ciò che si potrebbe descrivere come una specie di consuetudine coniugale. Appare chiaro che quel che entrambi gli uomini vogliono è ciò che Ennis teme: la stabilità del loro rapporto. Si tratta della più esplicita difesa del matrimonio gay che abbia mai visto rappresentare. Ciononostante, con l’unica eccezione della scena a Juarez, nulla in «Brokeback Mountain» è un proclama dell’«essere gay». Nessuno dei due uomini rifugge dal sesso con le donne, né Lee fa alcun riferimento, neanche en passant, a ciò che oggi chiamiamo «cultura gay», o «identità gay».

A un certo punto della storia, Ennis chiede a Jack: «Questo capita anche ad altri? », e Jack risponde: «Non in Wyoming, e se capitasse non so che cosa farebbero, forse andrebbero aDenver». Saggiamente McMurtry eOssana lasciano quest’unico riferimento alla vita delle grandi città fuori del film, il cui proposito sembra essere non tanto quello di sovvertire le convenzioni dei legami tra uomini quanto quello di ampliarle: sembra voler suggerire che il confine tra cameratismo e passione potrebbe essere più incerto di quel che appare. Lontani dall’evitare l’affetto, gli uomini semplicemente lo esprimono in maniera più aspra, e Ledger dimostra questo aspetto conferendo alla recitazione quella tenerezza muta e reticente degli attori dei western hollywoodiani degli anni Cinquanta. È il suo stoicismo a guidare il film, e mai in maniera così commovente come nella frase che diventa il suo motto: «Se non riesci a risolvere la cosa, fattene una ragione». Il fatto che in «Brokeback Mountain» non ci sia nulla di apertamente gay ha a che fare con il rifiuto del film di sottomettersi ai cliché del cinema e della televisione cosiddetti gay? Forse. In ogni caso McMurtry, Ossana e Lee hanno il merito di essere stati tenaci (ci sono voluti sette anni per fare il film), e di essersi rifiutati di sacrificare la visione sobria e senza compromessi della Proulx. Alla fine, «Brokeback Mountain» non è tanto la storia di un amore che non osa definirsi tale, quanto quella di un amore che non sa come definirsi, ed è proprio questa sua mancanza di un vocabolario adeguato a renderlo più eloquente. Venendo da luoghi in cui conducono una vita di duro lavoro e di quotidiane umiliazioni, Ennis e Jack diventano gli eroi involontari di una storia che non sanno come raccontare. Il mondo li umilia, ma in questo film coraggioso, che potremmo dire maschilista, sono delle icone come la montagna.
(Traduzione di Maria Sepa)
David Leavitt 


Io sono completamente in linea  ;)
I swear... I will never mistake again...

Offline Mars

  • Red Planet
  • Mod Squad
  • Jack + Ennis
  • ***
  • Posts: 111235
  • Country: it
  • Gender: Male
  • Heath Ledger and Jake Gyllenhaal 2 actors 1 legend
Re: Italian
« Reply #123 on: Mar 21, 2006, 02:51 PM »

Che dire?....
Leavitt ha fatto centro

Offline The Artifact

  • Ennis
  • ******
  • Posts: 1245
  • Gender: Male
  • "...said Jack, trembling like a run-out horse."
Re: Italian
« Reply #124 on: Mar 21, 2006, 03:31 PM »
Mars, purtroppo devo ammettere di non conoscere troppo bene Gus Van Sant...eheh. Quindi preferisco non esprimermi. A parte il fatto che, secondo me, Ang Lee ha un ottimo lavoro - il suo capolavoro, probabilmente, finora almeno...
"I've always had lots of dreams when I sleep. The dreams have always been about the future. The future in my dreams was always bright. A future brimming with hope and peace. So I've always loved to sleep."

(Nimura's character in Bright Future, by Kiyoshi Kurosawa)

Offline Mars

  • Red Planet
  • Mod Squad
  • Jack + Ennis
  • ***
  • Posts: 111235
  • Country: it
  • Gender: Male
  • Heath Ledger and Jake Gyllenhaal 2 actors 1 legend
Re: Italian
« Reply #125 on: Mar 21, 2006, 03:44 PM »

Sì, fuori discussione!
Mi rimarrà la curiosità...pazienza! ::)

Offline Mars

  • Red Planet
  • Mod Squad
  • Jack + Ennis
  • ***
  • Posts: 111235
  • Country: it
  • Gender: Male
  • Heath Ledger and Jake Gyllenhaal 2 actors 1 legend
Re: Italian
« Reply #126 on: Mar 21, 2006, 05:47 PM »

Buona notte a tutti....mi sa che non c'è nessuno.... ::)
Vabbé, almeno...diciamo così...idealmente! ;)
Mars

Offline frances

  • Jack + Ennis
  • *
  • Posts: 5153
  • Gender: Female
Re: Italian
« Reply #127 on: Mar 21, 2006, 07:55 PM »
Segnalo, nel caso non l'aveste letto, il post di Italian Dude nella sezione del forum "Your Thought - Review - Reaction after Viewing BBM - May it Be the Nth Times" , a pag.9. Che questo film abbia avuto su un ragazzo così giovane (18 anni) un effetto così devastante, tale da cambiare il corso della sua vita, mi ha sconvolto.

E hai voglia a dire che il tema di BBM è universale, che questo film parla a tutti noi, gay ed etero e bla bla bla.
Tutto vero, per carità. E la mia presenza in questo forum lo dimostra.

E però... io non credo di poter neanche lontanamente immaginare QUANTO questo film abbia potuto significare per le persone omosessuali, per quelle in particolare che lottano ogni giorno non solo (non tanto) per FARSI ACCETTARE, ma per ACCETTARSI.

Un bacio.
Buonanotte.

P.S. Ah.Il film che ho visto stasera "La vita segreta delle parole" (regia di Coixet, produzione di Almodovar) è davvero bello. Andate andate andate. E fatevi un piantarello. O forse no, perché a tratti è di una tale durezza che le lacrime proprio non scendono giù.

P.P.S. Il riferimento a Van Sant l'avevo fatto io. Per avere un'idea di come BBM sarebbe potuto essere con lui alla regia, recuperate "My Own Private Idaho" (tradotto in italiano con l'orrido "BELLI E DANNATI") con River Phoenix e Keanu Reeves

P.P.P.S. Caro il mio Coguaro : i casi sono due. O cambi avatar (un bel panorama montano no, eh?) o mantieni una media di 500 post al giorno, in modo tale che ad esso io possa al fine assuefarmi, abituarmi e che smetta di farmi un tale destabilizzante effetto
My candle burns at both ends / It will not last the night / But ah, my foes, and oh, my friends / It gives a lovely light (Edna St. Vincent Millay)

Offline *Froggy*

  • Jack + Ennis
  • *
  • Posts: 10977
  • Gender: Female
  • No longer using this account: frog123
Re: Italian
« Reply #128 on: Mar 21, 2006, 08:00 PM »
Buona notte Mars, a presto x
Support bacteria, they are the only culture some people have!


If you press me to say why I loved him, I can say no more than because he was he, and I was I.
~ Michel Eyquem de Montaigne (1533-1592) ~ (Thankx to gimmejack)

Offline Mars

  • Red Planet
  • Mod Squad
  • Jack + Ennis
  • ***
  • Posts: 111235
  • Country: it
  • Gender: Male
  • Heath Ledger and Jake Gyllenhaal 2 actors 1 legend
Re: Italian
« Reply #129 on: Mar 22, 2006, 02:24 AM »

Grazie Frances e Frog123(Reine):)

Offline frances

  • Jack + Ennis
  • *
  • Posts: 5153
  • Gender: Female
Re: Italian
« Reply #130 on: Mar 22, 2006, 04:31 AM »

Grazie Frances e Frog123(Reine):)

Ciao Mars. Grazie?
My candle burns at both ends / It will not last the night / But ah, my foes, and oh, my friends / It gives a lovely light (Edna St. Vincent Millay)

Offline coguaro

  • Jack + Ennis
  • *
  • Posts: 2381
  • Gender: Male
Re: Italian
« Reply #131 on: Mar 22, 2006, 04:53 AM »
Frances mi sto impegnagno a postare il più possibile ma sarà difficile arrivare a 500!! Non riesco a essere veloce come tanti altri!!

I swear... I will never mistake again...

Offline frances

  • Jack + Ennis
  • *
  • Posts: 5153
  • Gender: Female
Re: Italian
« Reply #132 on: Mar 22, 2006, 05:21 AM »
Frances mi sto impegnagno a postare il più possibile ma sarà difficile arrivare a 500!! Non riesco a essere veloce come tanti altri!!



Allons, ne cherche pas d'excuses! ;)

Perdonatemi in francese suonava meglio!
My candle burns at both ends / It will not last the night / But ah, my foes, and oh, my friends / It gives a lovely light (Edna St. Vincent Millay)

Offline stephan

  • Jack + Ennis
  • *
  • Posts: 4651
  • Gender: Male
Re: Italian
« Reply #133 on: Mar 22, 2006, 07:18 AM »
Immagino che abbiate letto tuti questo articolo di  Devid Leavit apparso su una recente edizione del corriere della sera:

Al contrario, la debordante presenza scenica dei suoi attori offre a Lee il mezzo di dare un’intensa vita cinematografica a quel che di fatto è un inno alla mascolinità.
(...)

Grazie, coguaro. Penso che adesso capisco un po' meglio la critica italiana. Non avevo più in testa che potevano fare ostacolo all'accoglienza del film tutti i clichés del personaggio "gay" e anche della mascolinità. Un uomo "vero" dunque non ama un altro uomo, secondo il cliché. Invece Lee non ci crede (néanche Proulx). Piacque a Dio che il film annuncia la morte di tanti clichés che sopravivono nella nostra società.  :)    Stephan
« Last Edit: Mar 22, 2006, 12:20 PM by stephan »

Offline Ginevra

  • Jack
  • *****
  • Posts: 840
  • Gender: Female
Re: Italian
« Reply #134 on: Mar 22, 2006, 08:32 AM »
Salve forum! :)

Sono contenta di aver scovato quest'angolino d'Italia innamorato di BBM!! Io sono ancora alle prese con la sindrome postBBM!!! :) Insomma, questo film per me è un capolavoro. I due protagonisti sono assolutamente eccezionali....conoscevo entrambi ma nessuno mi aveva mai fatto ancora quest'impressione di grandissimo talento che invece è fortissima dopo aver visto il film....Di Heath Ledger è stato detto che ricorda il giovane Brando......ed è la prima cosa cosa che ho pensato anch'io vedendo il suo Ennis...ma anche Jake mi ha lasciato senza fiato (in più di un senso, ad essere sinceri) ;D

Ok, la domanda è: qualcuno ha la più vaga idea di quando esce il DVD in Italia? Ho voglia di rivedermelo, tutto, 'sto film....Penso che solo rivedendolo, rivedendolo e rivedendolo potrò saziarmi......le clip su Youtube sono frustrantissime..... ;)

Un salutone a tutti, see you later ;)
"I have spread my dreams under your feet; tread softly because you tread on my dreams". (WB Yeats)

Offline Mars

  • Red Planet
  • Mod Squad
  • Jack + Ennis
  • ***
  • Posts: 111235
  • Country: it
  • Gender: Male
  • Heath Ledger and Jake Gyllenhaal 2 actors 1 legend
Re: Italian
« Reply #135 on: Mar 22, 2006, 08:53 AM »

Grazie Frances e Frog123(Reine):)

Ciao Mars. Grazie?

Frances, grazie per la buona notte e per l'accenno al Van Sant.
Non te la puoi però cavare così a buon mercato rinviandomi a
"My own private Idaho". Vorrei le tue impressioni.Ci tengo.
Di nuovo grazie(d'anticipo stavolta, perché sto febbrilmente
nell'attesa che tu mi risponda!) ;D
« Last Edit: Mar 22, 2006, 09:03 AM by Mars »

Offline Mars

  • Red Planet
  • Mod Squad
  • Jack + Ennis
  • ***
  • Posts: 111235
  • Country: it
  • Gender: Male
  • Heath Ledger and Jake Gyllenhaal 2 actors 1 legend
Re: Italian
« Reply #136 on: Mar 22, 2006, 08:56 AM »
Immagino che abbiate letto tuti questo articolo di  Devid Leavit apparso su una recente edizione del corriere della sera:

Al contrario, la debordante presenza scenica dei suoi attori offre a Lee il mezzo di dare un’intensa vita cinematografica a quel che di fatto è un inno alla mascolinità.
(...)

Grazie, coguaro. Penso che adesso capisco un po' meglio la critica italiana. Non avevo più in testa che si potevano fare ostacolo all'accoglienza del film tutti i clichés del personaggio "gay" e anche della mascolinità. Un uomo "vero" dunque non ama un altro uomo, secondo il cliché. Invece Lee non ci crede (néanche Proulx). Piacque a Dio che il film annuncia la morte di tanti clichés che sopravivono nella nostra società.  :)    Stephan

Mi piace molto l'ultima asserzione, Stephan! Très bien dit

Offline Mars

  • Red Planet
  • Mod Squad
  • Jack + Ennis
  • ***
  • Posts: 111235
  • Country: it
  • Gender: Male
  • Heath Ledger and Jake Gyllenhaal 2 actors 1 legend
Re: Italian
« Reply #137 on: Mar 22, 2006, 09:00 AM »
Salve forum! :)

Sono contenta di aver scovato quest'angolino d'Italia innamorato di BBM!! Io sono ancora alle prese con la sindrome postBBM!!! :) Insomma, questo film per me è un capolavoro. I due protagonisti sono assolutamente eccezionali....conoscevo entrambi ma nessuno mi aveva mai fatto ancora quest'impressione di grandissimo talento che invece è fortissima dopo aver visto il film....Di Heath Ledger è stato detto che ricorda il giovane Brando......ed è la prima cosa cosa che ho pensato anch'io vedendo il suo Ennis...ma anche Jake mi ha lasciato senza fiato (in più di un senso, ad essere sinceri) ;D

Ok, la domanda è: qualcuno ha la più vaga idea di quando esce il DVD in Italia? Ho voglia di rivedermelo, tutto, 'sto film....Penso che solo rivedendolo, rivedendolo e rivedendolo potrò saziarmi......le clip su Youtube sono frustrantissime..... ;)

Un salutone a tutti, see you later ;)

Ciao Ginevra, Benvenuta in questo angolino d'Italia nel mondo!
Come avrai già notato sei capitata in un forum effervescente
ma misurato quanto garbato. Sei stata fortunata! Qui è quasi
una famiglia e nessuno è in competizione e giudica gli altri.
Potrai divertirti con noi ed anche negli altri channel se conosci
le lingue.Tanti auguri, dunque! :)

Offline Mars

  • Red Planet
  • Mod Squad
  • Jack + Ennis
  • ***
  • Posts: 111235
  • Country: it
  • Gender: Male
  • Heath Ledger and Jake Gyllenhaal 2 actors 1 legend
Re: Italian
« Reply #138 on: Mar 22, 2006, 09:03 AM »

Ginevra, per quanto riguarda il DVD so che in Francia dovrebbe uscire verso metà Luglio.
Non credo, pertanto, che in Italia possa accadere molto dopo, probabilmente entro
l'Estate. Porta ancora un pò di pazienza ;)

Offline coguaro

  • Jack + Ennis
  • *
  • Posts: 2381
  • Gender: Male
Re: Italian
« Reply #139 on: Mar 22, 2006, 09:27 AM »
Io ho pre-ordinato su amazon il film in lingua originale che dovrebbe, a quanto pare, uscire all'inizio di aprile (ma non è sicuro). Comunque c'è un abisso tra la versione italiana e quella Inglese. Direi che Ennis Italiano e Ennis Inglese sono due personaggi diversi!! Com piccolo esampio la famosa frase di Alma "Jack nasty" è tradotta in Jack il pervertito (se non ricordo male...) che stravolge la percezione di Alma di Jack... nasty equivale più a "sporcaccione" che non a pervertito; come la stessa attrice ha detto in una intervista Alma non aveva realizzato il significato del bacio tra Ennis e Jack se non come in una generica attitudine alla promiscuità di Jack che lei non riusciva a collocare precisamente. Inoltre il timbro di voce di Heath è parte integrante del personaggio; le sue espressioni o meglio i suoi versi/abbreviazioni sono gli elementi del suo modo di comunicare un po' "costipato"... in Italiano tutto ciò non è reso.
I swear... I will never mistake again...

Offline Mars

  • Red Planet
  • Mod Squad
  • Jack + Ennis
  • ***
  • Posts: 111235
  • Country: it
  • Gender: Male
  • Heath Ledger and Jake Gyllenhaal 2 actors 1 legend
Re: Italian
« Reply #140 on: Mar 22, 2006, 09:40 AM »

Fermo restando il giusto e dovuto riconoscimento alla versione originale,
da me vista,confesso di aver gradito non poco anche la versione italiana.
A mio parere le indubbie differenze esistenti fra le due versioni non sono
comunque tali da mettere in forse il contenuto del film.
Il doppiaggio non può che togliere, certo....
Comunque, anche se le voci non sono degli attori, sono sempre interessanti,
sopratutto quella di Jack.

Offline frances

  • Jack + Ennis
  • *
  • Posts: 5153
  • Gender: Female
Re: Italian
« Reply #141 on: Mar 22, 2006, 09:48 AM »
Direi che Ennis Italiano e Ennis Inglese sono due personaggi diversi!! 

E infatti, posso dirlo? Dopo la prima visione, in italiano, ero rimasta maggiormente colpita dall'interpretazione di Gyllenhaal.
La grandezza di quella di Ledger si è manifestata solo grazie alla seconda visione, in originale. E anche quella connessione, di cui parlava Ginevra (benvenuta!) tra la sua e l'interpretazione di Marlon Brando in "Fronte del Porto" : quelle parole più borbottate che espresse, quelle spalle perennemente ricurve, quell'aggressività che cela una profonda fragilità.

Per Mars :  Com'era "Di nuovo grazie(d'anticipo stavolta, perché sto febbrilmente nell'attesa che tu mi risponda)" ? Sfotti, sfotti!  ;D
Ti prometto di buttar giù qualcosa, quanto prima.
Siamo nei giorni di chiusura dell'organizzazione di un congresso e ciò non mi consente che di "postare" facezie. Van Sant merita un po' più di concentrazione!

Per Ginevra : una persona che nomina nel suo primo post Marlon Brando suscita in me...come dire..una simpatia istintiva!
Brando è l'attore (e l'UOMO) per eccellenza

Per Coguaro : bravo bravo, posta posta...il tuo avatar mi sta quasi venendo a noia

Quasi!

Per niente, siamo siceri.ARGH!


P.S. Luglioooooooo!!!!??????? Così tardi???
My candle burns at both ends / It will not last the night / But ah, my foes, and oh, my friends / It gives a lovely light (Edna St. Vincent Millay)

Offline frances

  • Jack + Ennis
  • *
  • Posts: 5153
  • Gender: Female
Re: Italian
« Reply #142 on: Mar 22, 2006, 09:59 AM »
Com piccolo esampio la famosa frase di Alma "Jack nasty" è tradotta in Jack il pervertito (se non ricordo male...) che stravolge la percezione di Alma di Jack... nasty equivale più a "sporcaccione" che non a pervertito; come la stessa attrice ha detto in una intervista Alma non aveva realizzato il significato del bacio tra Ennis e Jack se non come in una generica attitudine alla promiscuità di Jack che lei non riusciva a collocare precisamente.

Quanto è brava in quella scena!
Uno dei momenti più significativi dell'intervista del cast nel programma di Oprah Winfrey è quando tutti, Hathaway in testa, si complimentano con la Williams per aver trovato nel pronunciare NASTY un tono particolarissimo, stridulo quasi ed assolutamente efficace
My candle burns at both ends / It will not last the night / But ah, my foes, and oh, my friends / It gives a lovely light (Edna St. Vincent Millay)

Offline Mars

  • Red Planet
  • Mod Squad
  • Jack + Ennis
  • ***
  • Posts: 111235
  • Country: it
  • Gender: Male
  • Heath Ledger and Jake Gyllenhaal 2 actors 1 legend
Re: Italian
« Reply #143 on: Mar 22, 2006, 10:04 AM »
Direi che Ennis Italiano e Ennis Inglese sono due personaggi diversi!! 

E infatti, posso dirlo? Dopo la prima visione, in italiano, ero rimasta maggiormente colpita dall'interpretazione di Gyllenhaal.
La grandezza di quella di Ledger si è manifestata solo grazie alla seconda visione, in originale. E anche quella connessione, di cui parlava Ginevra (benvenuta!) tra la sua e l'interpretazione di Marlon Brando in "Fronte del Porto" : quelle parole più borbottate che espresse, quelle spalle perennemente ricurve, quell'aggressività che cela una profonda fragilità.

Per Mars :  Com'era "Di nuovo grazie(d'anticipo stavolta, perché sto febbrilmente nell'attesa che tu mi risponda)" ? Sfotti, sfotti!  ;D
Ti prometto di buttar giù qualcosa, quanto prima.
Siamo nei giorni di chiusura dell'organizzazione di un congresso e ciò non mi consente che di "postare" facezie. Van Sant merita un po' più di concentrazione!

Per Ginevra : una persona che nomina nel suo primo post Marlon Brando suscita in me...come dire..una simpatia istintiva!
Brando è l'attore (e l'UOMO) per eccellenza

Per Coguaro : bravo bravo, posta posta...il tuo avatar mi sta quasi venendo a noia

Quasi!

Per niente, siamo siceri.ARGH!


P.S. Luglioooooooo!!!!??????? Così tardi???


D'accordo, aspetterò ancora...mi prenderò qualche goccia di novalgina! ::)

Offline Ginevra

  • Jack
  • *****
  • Posts: 840
  • Gender: Female
Re: Italian
« Reply #144 on: Mar 22, 2006, 10:29 AM »
Grazie a tutti del benvenuto! :)

Sì, sono una grande ammiratrice di Marlon Brando, ma la sua performance che preferisco è quella di A streetcar named desire. Un film che a dir poco adoro.

Ragazzi....maaaaaaaaaaaaaa....luglio? LUGLIO? L U G L I O????? ??? Ma è terribile!!!!!  :'( Vabb', vorrà dire che metterò in croce voi...tanto siamo tutti sulla stessa barca.....

Quanto ad ordinare la copia americana ci avevo pensato anch'io, però mi dicono che i DVD che producono in America non vengono "letti" dai nostri DVD recorder....Regione 2 o 1, bhò, una roba tecnica....insomma.... ???

Allora, appena esce il DVD italiano, voglio subito rivedermi il film doppiato. Per quanto conosca bene l'inglese, non è mai come ascoltare un film nella propria lingua. Comunque questa volta non avrò di certo grossi problemi, avendo letto libro e sceneggiatura originali, avendo rivisto millanta volte le clip topiche, avendo sviscerato il film in tutti i modi possibili ed immaginabili..... ;D

Bene, con immenso piacere constato che anche da noi c'è gente che ama questo film: purtroppo devo dire che speravo in un'accoglienza più calorosa da noi, specialmente dopo il Leone d'oro a Venezia. Sono state dette cose molto superficiali su questo film, a volte dubito persino che certi critici l'abbiano veramente visto, almeno senza pregiudizi e con mente aperta e "fresca". Spiace per esempio vedere che da qualche giorno al cinema sotto casa non lo trasmettono più. Una ricaduta del mancato Oscar, suppongo.  >:( Devo ancora vedere Crash, ma dubito che possa essere veramente un film migliore. E poi soprattutto mi dispiace per i due ragazzi. Per me la loro interpretazione (sottolineo, di entrambi!) è stata veramente stellare.

Ok, qualcuno mi fermi! ;D
"I have spread my dreams under your feet; tread softly because you tread on my dreams". (WB Yeats)

Offline Mars

  • Red Planet
  • Mod Squad
  • Jack + Ennis
  • ***
  • Posts: 111235
  • Country: it
  • Gender: Male
  • Heath Ledger and Jake Gyllenhaal 2 actors 1 legend
Re: Italian
« Reply #145 on: Mar 22, 2006, 10:37 AM »

No, non lo fare! Non ti fermare! ;D
Scherzi a parte, anche nel nostro Paese
il film è stato apprezzato.
A distanza di due mesi, mi sembra ancora
in programmazione in tre sale di Roma (di sicuro almeno
fino a pochi giorni fa...)

Offline coguaro

  • Jack + Ennis
  • *
  • Posts: 2381
  • Gender: Male
Re: Italian
« Reply #146 on: Mar 22, 2006, 12:10 PM »
Ginevra! non sono un esperto di cinema tuttavia l'abilità di Heath e Jack nell'interpretare Ennis e Jack è veramente coinvolgente! Certo c'è il tocco magistrale di Ang Lee.. loro però hanno creato non semplicemente due personaggi ma due esseri umani reali, questo si coglie di più in lingua originale.
Mi è pieaciuto anche in Italiano (..certo il contenuto non è stravolto).. però mi è apparso come dire... più "recitato"...
I swear... I will never mistake again...

Offline Mars

  • Red Planet
  • Mod Squad
  • Jack + Ennis
  • ***
  • Posts: 111235
  • Country: it
  • Gender: Male
  • Heath Ledger and Jake Gyllenhaal 2 actors 1 legend
Re: Italian
« Reply #147 on: Mar 22, 2006, 02:26 PM »
Coguaro,
Tanti auguri e complimenti per il tuo passaggio a "Jack"!
Ci tenevo a farteli nella nostra lingua, in questo caso,
infatti, risulta meno"recitato"!! :D

Offline coguaro

  • Jack + Ennis
  • *
  • Posts: 2381
  • Gender: Male
Re: Italian
« Reply #148 on: Mar 22, 2006, 05:10 PM »
grazie Mars!
condivido! Il mio traguardo è ovviamente Ennsi  ;)
I swear... I will never mistake again...

Offline Mars

  • Red Planet
  • Mod Squad
  • Jack + Ennis
  • ***
  • Posts: 111235
  • Country: it
  • Gender: Male
  • Heath Ledger and Jake Gyllenhaal 2 actors 1 legend
Re: Italian
« Reply #149 on: Mar 22, 2006, 05:14 PM »

Il mio, più modestamente  ( se ne può discutere, però...), è Jack! :)